lunedì 14 aprile 2008











Giotto, Ascensione, Cappella degli Scrovegni

"O Padre, che unisci in un solo volere
le menti dei fedeli,
concedi al tuo popolo di amare ciò che comandi
e desiderare ciò che prometti,
perché fra le vicende del mondo
là siano fissi i nostri cuori
dove è la vera gioia. "



Dalla Liturgia di ieri, secondo il rito ambrosiano

2 commenti:

ruth ha detto...

Mamma mia, com'è bello questo blog! Ho trovato " annina" su la Roccia Splendente e ...chi cerca trova e ho trovato te. Sei come un sorso di acqua fresca nel deserto, un soffio di venticello nella calura, un raggio di luce che occhieggia tra gli alberi di un bosco fitto. Grazie di questa bellezza condivisa! Un grande abbraccio. Rita

annina ha detto...

ciao ruth! ma cavolo quante nuove persone sto scoprendo ultimamente, un contatto tira l'altro! grazie per come hai definito questo blog, non aspiro a tanto, sono io stessa stupita! non scrivo da qualche giorno anche se avrei cose da postare perchè sto studiando tantissimo, infatti ora non dovrei essere qui ma non ho resistito a vedere se c'eran commenti! :)
ps: te di dove sei?